<

New York Waterfront
1988 New York

Concorso



Progetto per la realizzazione di un parco artificiale lungo la costa ovest di Manhattan, collegato alle altre grandi aree verdi di New York City (Central Park e Riverside Park). Il parco artificiale è costituito da un basamento sommerso che contiene i servizi generali per New York e quelli di quartiere (parcheggi, uffici, teatri, musei, stadi, luoghi di incontro, ristoranti, caffè, attrezzature sportive) per una profondità di nove piani, per un totale di 11.000.000 mq di superfici coperte, aerate e illuminate artificialmente. La copertura di questo grande basamento è costituita da un parco con colline, boschi, laghi, sentieri, spazi coperti, grandi graffiti.

committente
The municipal Art School of New York

architetti
Andrea Branzi, Tullio Zini, Rhea Alexander, Dante Donegani, Giorgio Ferrando, Corrado Gianferrari, Giovanni Levanti, Ernesto Spicciolato, Daniela Ascari, Marco Partesotti, Michele Zini, Claudia Zoboli

Concorso per il layout del West Waterfront di Manhattan